Palazzo dei Normanni

4 gennaio 2017
greencar

Il complesso monumentale di Palazzo dei Normanni è la risultante di costruzioni, demolizioni e sovrapposizioni che si sono succedute nel corso di circa duemilacinquecento anni.
Il Palazzo dei Normanni (da molti chiamato anche Palazzo Reale) sorge sul sito che nel VI secolo a.C. i Cartaginesi (un popolo originario dell’attuale Libano, che aveva fondato vicino Tunisi la città di Cartagine) scelsero come importante base commerciale per i loro traffici marittimi.
Ciò determinò la nascita del primo nucleo della città di Palermo (il nome deriva dal greco Panormos, cioè “tutto portò”) come mostrano gli ampi tratti di mura che recenti scavi hanno permesso di mettere in luce; strutture peraltro rinforzate nel periodo delle guerre puniche.
Si deve supporre che nei successivi periodi contrassegnati dalla presenza dei Romani, dei Bizantini e degli Arabi, l’originaria struttura difensiva sia stata oggetto di ulteriori interventi, come testimonia la stratificazione individuata e avente uno spessore di 8 metri.
In particolare, nella prima metà del IX secolo d. C. Palermo viene conquistata da Arabi provenienti dal Nord Africa i quali, sulle strutture preesistenti, costruiscono una fortezza, il Cassaro per difendere la città da occidente; a oriente, avrebbero realizzato un’altra fortezza: il ‘Castello a mare’.
Palazzo dei Normanni è la sede dell’ARS Assemblea Regionale Siciliana

Orari e modalità di visita

All’interno del Palazzo dei Normanni è custodito anche uno dei gioielli architettonici della Sicilia, la Cappella Palatina.
Entrambi i monumenti sono visitabili ogni giorno ad eccezione della Cappella Palatina che è chiusa al pubblico la domenica.

Inoltre il Palazzo conserva anche una collezione di dipinti di autori otto e novecenteschi tra cui figurano Leto, Lojacono, Mirò, Matisse, Guttuso.

Infine il Palazzo dei Normanni è anche la sede dell’Osservatorio astronomico di Palermo.
da lunedí a sabato dalle 8.15 alle 17.40, ultimo ingresso ore 17.00. Domenica e festivi dalle 8.15 alle 13.00, ultimo ingresso ore 12.15. La visita alla Cappella Palatina non è consentita le domeniche e nelle festività comandate dalle 9.45 alle 11.15 per la funzione religiosa.
Chiuso il 25 dicembre e il 1° gennaio. Chiusura anticipata il 15 luglio e il 4 settembre alle 13.00, ultimo ingresso alle 12.15. Nei giorni 24 e il 31 Dicembre, quando non sono festivi, la chiusura è prevista alle ore 15.00, ultimo ingresso alle ore 14.15.

Telefono: +39.091.6262833
E-mail: fondazione@federicosecondo.org
Sito web:www.federicosecondo.org

No comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *